Crea sito

Villa Valguarnera: lo scrigno d’arte neoclassico nel cuore della città di Bagheria

Progettata dal frate domenicano Tommaso Maria Napoli, coadiuvatore del Senato di Palermo, Gascione VanariniGiovan Battista e Vincenzo Fiorelli,  Villa Valguarnera è uno dei primi esempi di architettura neoclassica, al quale si sono ispirati personaggi come Schinkel e Dufourny, per le regge e i palazzi da loro realizzati in Europa.

Stiamo parlando della più imponente e lussuosa tra le ville di Bagheria, voluta nel 1714, dalla principessa Marianna del Bosco Gravina, sposata con il principe Emanuele Valguarnera. Morta la principessa nel 1733, la costruzione del palazzo venne continuata dal figlio Francesco Saverio principe di Valguarnera e poi dalla nipote Marianna, che la completò nel 1783.

La Villa è posta in mezzo a un parco delimitato da terrazze e balaustre, preceduto da un ampio piazzale e da una stupenda facciata concava che accogliere una splendida scala a tenaglia sulla quale sono sistemate le statue delle quattro Muse.
Sopra il balcone centrale, sono posti due medaglioni in marmo, uno raffigurante il principe Emanuele di Valguarnera, e uno raffigurante la principessa Marianna. Bellissimi sono i vari puttini di stucco del Marabitti che ornano lo stemma sovrastante il timpano al centro della facciata.
Le stanze del pianterreno conservano affreschi del pittore Elia Intergugliemi, mentre quelle del piano superiore sono decorate con scene mitologiche e di paesaggi ad opera del Luzzardi. Lo scrittore francese Stendhal, agli inizi dell’800, riferendosi al panorama che si ammira dalla terrazza aggiunse: ”trae suoni dell’anima, come arco da un violino…”.

Si narra che Maria Carolina d’Austria, regina di Napoli e di Sicilia, nel 1799, sia stata ospitata, per qualche tempo, nell’appartamento nord di Villa Valguarnera. 
A Villa Valguarnera trascorse la sua adolescenza la scrittrice Dacia Maraini. La madre di Dacia, la pittrice Topazia, apparteneva infatti, all’antica e nobile famiglia degli Alliata di Salaparuta, proprietaria della villa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: